Rissa al centro di accoglienza: tre migranti feriti portati in ospedale

Se le sono date di santa ragione, quasi sicuramente per questioni riconducibili, a questioni personali. Al termine della zuffa, sedata dall’intervento tempestivo della polizia di Stato, ad avere la peggio tre migranti, rimasti feriti, e finiti in ospedale. Il fatto è successo, l’altro pomeriggio, all’interno della struttura di accoglienza di villa “Sikania”, a Siculiana. Tra alcuni migranti prima è scoppiata una lite, fino a quando sarebbero volati calci e pugni. Botte da orbi sotto gli occhi di altri ospiti.

Nel frattempo qualcuno ha allertato le Forze dell’ordine. Intervenuti gli agenti della sezione Volanti della Questura di Agrigento che, hanno avuto il loro daffare, per ripristinare la calma. Tre migranti sono rimasti feriti, e con le ambulanze sono stati trasferiti al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio”. I poliziotti hanno avviato le indagini per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti, e risalire ai motivi, che hanno spinto gli ospiti a ricorrere alle mani.