Rischiano di annegare, salvati due bambini di 5 e 6 anni

Hanno rischiato di annegare nelle acque della spiaggia del Caos, a Porto Empedicle. Due bambini di 5 e 6 anni di Serradifalco sono stati salvati dai bagnini della cooperativa Ulisse. I due piccoli erano a circa 100 metri dall’arenile, dove la profondità del mare è di circa 3 metri, spinti al largo dal vento di Scirocco.

A tuffarsi in acqua sono stati Calogero Sedino, presidente della cooperativa Ulisse, e l’assistente bagnanti Pietro Cavataio. I due sono riusciti a recuperare i due bambini, sani e salvi, anche se provati per l’accaduto, e restituiti ai genitori.

A contribuire al salvataggio anche Daniel Camporeale sopraggiunto con il pattino. Quel tratto di spiaggia libera, non è servito dai bagnini, di Porto Empedocle, il caso ha voluto che a poche decine di metri, in territorio di Agrigento, vi fosse la postazione della cooperativa Ulisse.