Ribera . Tenta colpo al supermarket ma arrivano i Carabinieri.

 Ribera. Tenta colpo al supermarket ma arrivano i Carabinieri.

Pensava di poterla fare franca e di svignarsela senza conseguenze, dopo aver arraffato all’interno di un noto ipermercato di Ribera l’occorrente per organizzare il cenone di capodanno. Ma proprio mentre stava per uscire dall’esercizio commerciale, è stato notato da un addetto alla sicurezza, insospettitosi per la sua andatura goffa, che ha contattato il “112”  e lo ha seguito nel piazzale all’esterno. Provvidenziale in quel momento si è rivelata la segnalazione telefonica, che ha consentito l’immediato intervento sul posto dei Carabinieri della Tenenza di Ribera.

Infatti, la Centrale Operativa della Compagnia di Sciacca (Ag), dopo aver ricevuto la richiesta d’intervento presso l’ipermercato, in quel momento molto affollato dalle famiglie per le compere, ha subito inviato sul posto una pattuglia. I due Carabinieri pensavano di imbattersi in un ordinario controllo di documenti. Ed invece, giunti presso l’esercizio commerciale, si accorgevano che un uomo aveva appena strattonato in modo violento un addetto alla sicurezza e stava cercando di allontanarsi velocemente a piedi. L’individuo, un tunisino 37 enne, veniva subito raggiunto e bloccato dai due Carabinieri. Nel corso della immediata perquisizione, è saltata fuori merce di vario genere occultata sotto il giubbotto, del valore di alcune centinaia di euro. Il tunisino colto in flagrante, è stato arrestato per “Tentata Rapina” e l’Autorità Giudiziaria ha già convalidato l’arresto. La merce recuperata è stata restituita ai titolari dell’esercizio commerciale.