Regione, approvati finanziamenti per comuni: tutti gli interventi nell’agrigentino

Il Fondo Sviluppo e Coesione (FSC) è, con i fondi strutturali europei, il principale strumento finanziario per l’attuazione delle politiche per lo sviluppo della coesione economica, sociale e territoriale e la rimozione degli squilibri economici e sociali in Italia. Il FSC ha carattere pluriennale ed è finalizzato al finanziamento di progetti strategici, sia di carattere infrastrutturale sia di carattere immateriale, di rilievo nazionale, interregionale e regionale. Tra gli interventi “Ricognizione Interventi a valere sui fondi FSC. Anticipazioni 2021/2027”, la giunta regionale ha approvato interventi che riguardano anche alcuni comuni della provincia agrigentina. Un milione di euro è previsto per la ricerca archeologica e fruizione nell’area del teatro di Akragas/Agrigentum; 4milioni e 800mila euro per la sistemazione del centro di contrada Imbriacola di  Lampedusa;  tutela e la valorizzazione  del litorale di Palma di Montechiaro (un milione 175mila euro); realizzazione di un’area attrezzata e di un parco a Sambuca di Sicilia per lo svolgimento di attività eco-sportive, interconnesso con la “Greenway Terre Sicane”. Sono previste aree di sosta attrezzate per i fruitori della pista ciclabile un orto urbano, floricoltura urbana, vigneto didattico e bosco urbano. 850mila euro il finanziamento previsto per Sambuca. 10milioni sono previsti per Licata,  per il ripristino e funzionalizzazione canali acque bianche, caditoie, canali in centro storico. Sempre a Licata sarà ripristinato il sistema di captazione e regimentazione idraulica dei canali di scolo finalizzata alla mitigazione del rischio alluvioni, 800mila euro l’importo, e interventi anche sulle acque superficiali e sul ripristino canali di allontanamento in area Piano Cannelle tra la Via Palma e la linea ferroviaria (2milioni di euro). Oltre un milione e 500mila euro sono previsti per il completamento della caserma dei carabinieri di Raffadali mentre oltre due milioni sono stati concessi al comune di Santa Elisabetta per la costruzione di una caserma. 630mila euro sono previsti, poi, per la ristrutturazione, manutenzione straordinaria e adeguamento degli impianti sportivi tennistici di C.da Catuso – Via Kennedy , a Casteltermini.  Interventi, poi, riguarderanno alcuni impianti sportivi della provincia. 611 mila euro per la manutenzione straordinaria e adeguamento palazzetto dello sport “Giglia” del Comune di Favara. Quasi 700mila euro a Grotte per la riqualificazione urbana – recupero funzionale degli impianti sportivi comunali e aree adiacenti. 180mila euro saranno spesi a Joppolo Giancaxio per la realizzazione di campo polivalente nell’area annessa al campo di calcio in via Curiale.

Dai fondi per lo sviluppo e la coesione, previsti, un milione e 600mila euro per la ristrutturazione del campo di calcio Nino Novara di Ribera. Demolizione e ricostruzione tribuna ,  trasformazione della superficie di gioco del campo di calcio in erba sintetica ,  manutenzione di spogliatoi , manutenzione straordinaria torrefaro e corpi illuminanti , abbattimento barriere architettoniche , regimentazione acque piovane ,  realizzazione impianto fotovoltaico e illuminazione a LED ,  opere complementari e di completamento quali pavimentazioni, recinzioni, biglietteria, tornelli di accesso, vie di esodo. Lavori di manutenzione straordinaria del palazzetto dello sport Leonardo Mollica di Sambuca di Sicilia (poco meno di 700mila euro). A Santo Stefano di Camastra previsto il completamento ristrutturazione campo di calcio (un milione 300mila euro).