Regionali, ad Agrigento la presentazione del documento dei vescovi

Il prossimo governo riuscirà a dare ricchezza alla Sicilia? Se lo chiedono in coro i vescovi siciliani con un messaggio rivolto ai candidati alla presidenza della Regione Siciliana. «Oggi alla politica si chiede – scrivono nel documento – di essere presente e vicina. Ascolto, dialogo, comprensione. Una chiara progettualità, solidarietà fattiva e una responsabile sussidiarietà sempre aperta agli altri, al mondo, al futuro».Equità tra le fasce sociali. Maggiore qualità della vita, coesione sociale, lotta seria alla criminalità organizzata. Questi i temi chiave toccati stamane nella sede della Conferenza Episcopale Siciliana al numero 1043 di corso Calatafimi, a Palermo. Sabato 17 settembre prossimo alle ore 10, nella sala “Giovanni Paolo II”, del Palazzo arcivescovile di Agrigento (via Duomo) verrà presentato, ai cittadini e a tutti i candidati al parlamento siciliano e nazionale che accetteranno di partecipare (l’invito è per tutti) il documento dei vescovi siciliani, in vista delle elezioni del 25 settembre.
Dopo il saluto del direttore diocesano dell’ufficio di Pastorale Sociale e Lavoro Don Mario Sorce sarà il prof. Giuseppe Savagnone ad illustrare il documento. Seguirà il dibattito coordinato da Salvatore Pezzino, concluderà i lavori l’arcivescovo di Agrigento mons. Alessandro Damiano.