Raffadali, incidente domestico. In coma un trentaquattrenne

Stava scaricando dei sacchi di sansa che avrebbero dovuto alimentare una caldaia o una stufa quando, forse perchè si è sporto eccessivamente oppure perchè si è rotto il montacarichi, è precipitato da un’altezza di 11 metri dal balcone della propria abitazione. 

G. C., 34 anni, è adesso in coma.

Il giovane è stato subito soccorso, nel quartiere Voltano in via A10 a Raffadali, e trasportato all’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento. Il quadro clinico è stato ritenuto, fin da subito, molto delicato. Con un elisoccorso già durante la notte è stato trasferito all’ospedale “Villa Sofia” di Palermo.