Raffadali, furto di energia elettrica: arrestata una commerciante

A Raffadali, i Carabinieri della locale stazione hanno tratto in arresto per furto di energia elettrica una commerciante, R.M.A.M., di anni 47 di Favara.

La stessa, titolare del di un esercizio commerciale, si è approvvigionata illecitamente di energia elettrica, mediante apparato fraudolento “magnete”.

Eludendo la regolare misurazione e contabilizzazione della fornitura viziata dalla presenza di suddetto sistema, si garantiva un risparmio sulla fornitura pari al 90% della potenza complessivamente erogata.  L’arrestata è stata tradotta presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari.