Racket a due imprenditori, chiesti due rinvii a giudizio

Chiesti due rinvii a giudizio per gli accusati di un presunto giro di estorsioni già arrestati dalla Dia di Agrigento lo scorso mese di novembre. Si tratta di Antonio Massimino e Liborio Militello, che avrebbero tentato di imporre il racket a due imprenditori, chiedendo anche un’assunzione. Per loro o il rito abbreviato, o in alternativa attendere la decisione del giudice che potrà disporre il rinvio a giudizio come chiesto dalla Procura.