Provincia imbiancata, neve nelle alture e nell’entroterra

Provincia di Agrigento – Da Grotte a Racalmuto, da Cammarata a Bivona, da Naro a Santo Stefano di Quisquina, questa mattina, in molte zone della nostra provincia, è caduta la neve che ha portato con sé temperature gelide dovute alla massa di aria fredda proveniente dall’artico. Il tempo dovrebbe già migliorare nelle prossime ore.

Neve su Monte Cammarata e territori adiacenti: permane l’obbligo di catene.

Anche ad Agrigento fiocchi di neve sono caduti copiosi nelle parti più alte della città e nella frazione di Fontanelle dove le auto sono state ricoperte dal bianco manto e in diverse aterie, come in via Unità d’Italia (la foto pubblicata, inviataci dal nostro lettore Calogero Burgio, si riferisce proprio a questa zona della città).

Temperature in prossimità allo zero hanno anche provocato la formazione di lastre di ghiaccio in alcune strade interne della provincia agrigentina. Si ricorda che proprio in questo periodo è obbligatorio tenere le catene a bordo dell’autovettura, sia per evitare sanzioni da parte delle forze dell’ordine, sia per la propria incolumità. Anche se il nostro è un territorio che sconosce quasi l’utilizzo di questi strumenti, in determinati periodi dell’anno e in alcuni tratti stradali l’obbligo esiste e deve essere rispettato.

E forse proprio a causa del manto stradale ghiacciato si è verificato un incidente stradale sulla statale 640, all’altezza del centro commerciale “Le Vigne”. Qui, ad impattare due camion con uno dei due mezzi pesanti che dopo lo scontro si è messo di traverso sulla carreggiata. Il traffico in zona è stato rallentato fino allo sgombero della stessa. Per fortuna non si segnalano feriti.

Bufera di neve a Cammarata, il paese piomba nel gelo [VIDEO]