Procurato allarme, denunciato un 50enne di Agrigento

E’ scatta la denuncia a piede libero alla Procura della Repubblica per un uomo di 50 anni, di Agrigento, per il reato di procurato allarme. L’uomo infatti ha segnalato l’incendio di una caldaia con una telefonata ai vigili del fuoco che giunti sul posto hanno subito intuito che si trattava di un falso allarme. Attraverso il numero di telefono utilizzato dal cinquantenne si è riusciti a risalire alla sua identità. Da qui la denuncia.