Preside agrigentino intitola la prima scuola in Italia allo scrittore Andrea Camilleri

A Novara la prima scuola intitolata al noto scrittore empedoclino Andrea Camilleri. L’idea è nata da un preside agrigentino Giuseppe Amato, di ruolo presso l’istituto Varallo Pombia di Novara.

“Ho il piacere – annuncia in una nota stampa il dirigente scolastico – di comunicare che con Decreto n.12449 del 27/3/2020, firmato dal dott. Giuseppe Bordonaro, Dirigente dell’Ufficio scolastico Ambito di Novara , l’istituto che ho l’onore di dirigere è stato intitolato allo scrittore agrigentino Andrea Camilleri.

La scelta – dice – è stata condivisa all’unanimità dagli organi collegiali della scuola, dalla Giunta Comunale di Varallo Pombia presieduta dal sindaco Alberto Pilone, dalla Prefettura di Novara e quindi dall’Ufficio Scolastico che ha emesso il decreto.

Per la prima volta in Italia , e in deroga alle procedure ordinarie in quanto il decesso è recente, un istituto scolastico statale viene intitolato allo scrittore, regista e sceneggiatore Camilleri. Questo rappresenta il primo passo di una serie di iniziative che il mio istituto intende promuovere per diffonderne le opere e la memoria.