Premiato il direttore di Grandangolo Franco Castaldo

Franco Castaldo direttore di Grandangolo

Nuovo riconscimento per il direttore di Grandangolo Franco Castaldo. Il giornalista di Agrigento è stato  premiato dal Vice Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura David Ermini come“giornalista scomodo”  . 

Tra gli altri premiati anche Omcom-Sbirro: Gen.le Giuseppe Vadalà, Cap. Davide Colangeli e Sost. Comm. Fabrizio Giacalone; Omcom – Creatività: Edoardo Ceragioli;  Libro anomalo: “Un morto ogni tanto” di Paolo Borrometi, “La mafia é buona” di Paolo Chiariello e Catello Maresca, “Caccia agli invisibili” di Carmine Gatti (idea) e Francesco Romeo.

La cerimonia di premiazione è avvenuta nell’ambito del “Venticinquesimo vertice antimafia”, organizzato  dalla Fondazione Antonino  in collaborazione con Osservatorio Mediterraneo sulla Criminalità organizzata e la mafia, Ordine dei Giornalisti della Toscana e Fal Italia Euromedia.

Il vertice tenutosi Bagno a Ripoli alle pote di Firenze è rietenuto un appuntamento consolidato nel panorama della lotta alla mafia e alla criminalità, nasce nel 1999 su iniziativa di Antonino Caponnetto, Salvatore Calleri ed Ornella Esposito Rosolino. Hanno preso parte all’evento giornalisti investigativi,  esponenti delle forze dell’ordine,  magistrati,  sociologi, esperti di arte, esperti di antiriciclaggio e politici hanno dibattuto sul tema: “Un morto ogni tanto, i luoghi comuni sulla mafia”.