Porto Empedocle, si fingeva chiunque per estorcere denaro. Truffatore davanti al Gup

Si fingeva chiunque: da militare di un’arma ad avvocato oppure corriere di una ditta di trasporti per riuscire ad estorcere soldi. Salvatore Tuttolomondo, 33 anni, di Porto Empedocle, rischia un nuovo processo per l’accusa di truffa e tentata truffa. 

L’udienza preliminare, per discutere sulla richiesta di rinvio a giudizio presentata dal pm Simona Faga, è stata spostata al 29 maggio.

Tuttolomondo, deve rispondere di cinque episodi che sarebbero avvenuti fra il settembre e l’ottobre del 2012 ad Agrigento, Favara e Porto Empedocle.