Porto Empedocle, seconda edizione di Nataledon: musica e beneficenza

Si è svolta la seconda edizione di Nataledon, a Porto Empedocle presso la Parrocchia San Giuseppe Lavoratore del parroco Don Gino Brunetto, ideata ed organizzata dal M° Caterina Pistone col patrocinio comunale. Alla manifestazione, presentata da Rossella Cannova, erano presenti Isabella Di Salvo, Patrizia Ferruccio, Julia Di Stefano, Carmelo Salemi e Angelo Di Marco. Spazio anche ai giovani talenti dell’istituto Superiore di studi musicali Toscanini di Ribera, tra cui  Alida Capobianco e Leandra Venuti, della scuola di musica Lo Nigro di Bivona con Giulia Schillaci , del liceo musicale Majorana, della scuola media Vivaldi di Porto Empedocle guidati anche dal maestro Bongiovì, Pamela Salamone dell’Accademia Palladium di Lia Minio e di altre scuole ad indirizzo musicale della provincia. 
 
Un momento emozionante, quello di apertura, con i bimbi di San Giuseppe che hanno portato candeline accese così come emozionante il gran finale con la sigla “Halleluya” di Cohen dove ad essere coinvolto è stato anche il numeroso pubblico.
Suggestiva la novena dei ragazzi della parrocchia a cui si è aggregato il grande trombettista jazz Carmelo Salemi che nel corso della serata è pure intervenuto insieme al maestro Angelo Di Marco con un repertorio jazz. I maestri Isabella Di Salvo Pantalena, Patrizia Ferruccio e Julia Di Stefano in trio hanno eseguito un Medley di Morricone.
Non è mancata la solidarietà da parte di tutti gli intervenuti compresi gli stessi artisti che hanno donato alimenti di prima necessità per le famiglie in difficoltà. Presente, a nome del comune, il sindaco Carmina e l’assessore Urso. L’evento è stato supportato dagli sponsors Cortelli cartolibreria e Pubblierre. Alla fine anche un sorteggio natalizio.
Soddisfatta la soprano Caterina Pistone secondo la quale Nataledon è un connubio perfetto tra arte, musica e beneficenza grazie anche al riscontro del pubblico, la professionalità degli ospiti ed al grande senso di comunità.