Poliziotto scompare nel nulla a Lampedusa, avviate le ricerche

Un poliziotto, assistente scelto aggregato alla Polizia Scientifica, è scomparso a Lampedusa. Si tratta di un trentunenne che non si è presentato in servizio oggi pomeriggio  alle ore 18,30, e ha anche il telefono cellulare irraggiungibile. Qualcuno ha ritrovato in località “Ponente”, abbandonato, lo scooter utilizzato dall’agente. Di lui nessuna traccia.
I suoi colleghi hanno allertato i Vigili del fuoco del distaccamento terrestre. A “Ponente” si sono subito precipitati non soltanto i pompieri, ma anche il personale delle Guardia di finanza e i carabinieri della locale Stazione.
Le operazioni di ricerca vengono coordinate dai vigili del fuoco che si stanno muovendo rapidamente, nonostante il buio della notte e l’area decisamente impervia, in tutta la zona di Ponente, e che stanno allargando a macchia d’olio le ricerche. Nelle prossime ore è previsto l’arrivo sull’isola delle unità cinofile dei vigili del fuoco.