Più accogliente l’ingresso della Questura di Agrigento

AGRIGENTO. La Questura orna e abbellisce i suo spazi interni ed esterni. Grazie alla cortese collaborazione del Direttore dell’Accademia delle Belle Arti, prof. Alfredo Prado e del ceramista e scultore, il maestro Domenico BOSCIA, nell’androne del palazzo “Beppe Montana”, sui davanzali delle finestre che si affacciano sul piazzale antistante l’edificio e nello spazio esterno dell’immobile sono stati collocati dei vasi in ceramica che riportano lo stemma araldico della Polizia di Stato. All’interno dei vasi, grazie al contributo ed alla passione di alcuni poliziotti in servizio presso la Divisione Polizia Anticrimine, l’Ufficio Tecnico Logistico Provinciale e la Sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni, sono state collocate piante di vario genere le cui variopinte infiorescenze forniscono un gradevole effetto ottico.



In questo articolo: