Pistolettate contro due immigrati, uno resta ferito

Un ventisettenne del Gambia è stato ferito alla coscia da un proiettile esploso con una pistola di piccolo calibro. Il giovane è stato portato, e medicato al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio”. Dopo le cure del caso ha lasciato la struttura sanitaria di contrada “Consolida”. E’ stato giudicato guaribile con una prognosi di 15 giorni, salvo complicazioni. Il fatto di sangue si è verificato, martedì notte, nel quartiere di Villaseta, vicino all’ex centro commerciale. Il ventisettenne, era in compagnia di un altro suo connazionale, entrambi alticci, quando qualcuno avrebbe esploso contro uno o più colpi di pistola.

I due sarebbero scappati, e si sono presentati alla Stazione dei carabinieri del quartiere periferico. Da lì a poco trasportati in ambulanza al presidio ospedaliero.

Mentre una pattuglia della sezione Volanti della Questura, raccogliendo la segnalazione giunta in sala operativa, “Correte a Villaseta, vicino all’ex centro commerciale hanno sparato”, si è portata nella zona, senza però trovare nessuno. Poi gli agenti si sono recati in ospedale. L’immigrato ferito, così come l’altro giovane connazionale che era con lui, sono stati sentiti dagli investigatori. Probabile che dietro all’agguato possa esserci lo spaccio di sostanze stupefacenti. In mancanza di certezze non sono naturalmente escluse altre ipotesi.