Piano regolatore di Agrigento, intervento di William Giacalone.

Sul piano regolatore di Agrigento nota del presidente della seconda commissione consiliare “lavori pubblici e urbanistica” William Giacalone:
Si apprende dalla stampa di tavoli, di incontri e dibattiti sul tema del piano regolatore anche se il consiglio comunale è all’oscuro di tutto. Così facendo continua il comportamento dell’amministrazione attiva che è in linea con quanto sin qui fatto e cioè tutto in solitudine assoluta; ma, da presidente della commissione urbanistica e componente del consiglio comunale, ricordo agli organizzatori di questi tavoli ed a tutti i partecipanti, che quanto stanno discutendo con alta professionalità e competenza, ad oggi non è oggetto di studio da parte dell’organo che sarà chiamato ad approvare lo strumento urbanistico con ampio potere e dovere di apportare le modifiche che riterrà opportune. Pertanto, con buona pace di chi oggi organizza, studia e partecipa a detti incontri, voglio ricordare che solo dopo che il consiglio comunale comincerà ad analizzare lo strumento urbanistico, si potrà avere un testo sul quale confrontarsi nel rispetto delle competenze; cosa che ad oggi non sembrano in alcun modo tenute in considerazione. Sottolineo, inoltre, l’interesse della commissione urbanistica e dell’intero consiglio comunale ad ascoltare tutti i punti vista sul tema che la città può fornire”.