Personalizzare i capi d’abbigliamento grazie agli shop online

I motivi per personalizzare il look aziendale sono molteplici, sono più di quel che si possa pensare, basta rifletterci un attimo. Cambiare è importante. Un’immagine fresca e rinnovata trasmette dinamicità, voglia di andare avanti e capacità di stare al passo coi tempi. Anche da un punto di vista psicologico, vedersi in una veste nuova dà quel tocco in più, genera entusiasmo che si trasferisce sull’impegno che mettiamo nel nostro lavoro, entusiasmo che trasmettiamo, a nostra volta, a colleghi, collaboratori e clienti. È importante, inoltre, avere un’identità: personalizzare il nostro abbigliamento ci distingue dagli altri, ci rende riconoscibili, ci identifica come parte di una realtà mobile e originale. Riassumendo in tre parole, è una questione di stile, personalità e dinamismo. Bisogna comunque tener conto delle stagioni ed è proprio questo il momento di pensare a un abbigliamento autunnale personalizzato. E se siete molto impegnati per occuparvi di questo aspetto (spesso non trascurabile), non dimenticate che gli shop online facilitano il lavoro e riducono le tempistiche.

Il look aziendale e le varie esigenze

L’abbigliamento personalizzato è, prima di tutto, un’occasione per promuoversi:  felpe, t-shirt e borse sono gettonatissime e sono molto richieste anche in ambito sportivo e associazionistico. Ma, se la vostra realtà aziendale lo permette, non è necessario fermarsi a questo step. Una polo brandizzata è già una scelta più originale, adatta a un contesto professionale ma informale (un’azienda di informatica o una società di grafica, per fare degli esempi) o a realtà lavorative che operano nella formazione e nella divulgazione: fare lezioni e tenere laboratori per aziende, o intervenire in un seminario in cui non è necessario un look classico, trasmette cura, il senso di un’identità societaria definita e contribuisce ad affermare il brand aziendale presso l’uditorio. Inoltre, laddove è possibile avere un outfit più sportivo e per lavori in cui si va spesso all’aria aperta, un cappello è quello che ci vuole, magari con la visiera per proteggere anche gli occhi dal sole. Si possono personalizzare anche i pantaloni.

Personalizzazione non fa rima solo con promozione. Alcune realtà potrebbero aver bisogno di capi su misura. Ci sono, poi, contesti in cui è prevista una vera e propria divisa da lavoro o in cui l’abbigliamento è soggetto a regole precise, si pensi all’antinfortunistica o all’ambito sanitario.

La scelta dello shop online

Non va dimenticato che ci sono delle regole generali per capire se uno shop online di personalizzazione capi professionali è valido oppure meno. Se il sito di e-commerce rispetta i parametri che seguono, come il conosciuto Promo77.com, difficilmente vi lascerà insoddisfatti.

La prima regola è quella che qualunque sito, di qualsiasi tipo, deve rispettare: facilità di navigazione e reperibilità delle informazioni. Se faticate a trovare ciò che vi serve, specie se è una info essenziale, la cosa già non è indice di grande professionalità. Appena aprite il sito non dovete sentirvi spaesati e il menu deve essere evidente e completo. Può darsi che abbiate esigenze specifiche ma può darsi anche che abbiate bisogno di più cose: una t-shirt da mettere sotto la giacca per l’ufficio e un cappello e una felpa per chi lavora in esterna. Più scelta c’è e meglio è, anche perché ciò che non vi occorre oggi può servirvi domani e non c’è motivo di cercare una nuova azienda e iniziare un altro rapporto di collaborazione se può soddisfarci per ogni cosa lo shop online che ha già conquistato la nostra fiducia. La comunicazione deve essere ben gestita, sia che dobbiate fare un ordine o che compiliate un form per un preventivo. Se c’è un blog sul sito consultatelo, se è ben fatto ci sono consigli interessanti.