Patronaggio: “State più vicino ai vostri cari, spesso vittime di crimini”

Con gli ultimi quattro arrestati, tutti uomini di Palma di Montechiaro, ritenuti gli autori della rapina a tre anziani fratelli di Racalmuto, la Procura di Agrigento, diretta dal procuratore Luigi Patronaggio e coadiuvato dai sostituti Gloria Andreoli, Chiara Bisso e Sara Varazi, in sinergia con il comando provinciale dell’Arma dei Carabinieri, nell’arco di poco più di dieci giorni, ha portato a termine tre importanti operazioni di polizia a tutela degli anziani che sono sempre più spesso vittime di reati predatori.

“La serie di provvedimenti restrittivi ha permesso di scoprire l’autrice dell’omicidio a scopo di rapina di un anziano di Palma di Montechiaro, una serie di almeno 15 o 20 furti in appartamento commessi da una banda di rom e una odiosa rapina di 50 mila euro in villa ai danni degli anziani fratelli di Racalmuto” ha evidenziato Patronaggio.

La Procura e gli investigatori invitano i familiari di anziani o persone deboli, in questo periodo di crisi pandemica, “a stare più vicino ai propri cari, spesso vittime di badanti improvvisate e di mirate osservazioni di malviventi pronti ad approfittare di ogni momento di solitudine, e debolezza per perpetrare i propri crimini”.