Parla ancora Quaranta: “In ogni zona della Sicilia c’era una famiglia di Cosa nostra”

Rilascia ancora dichiarazioni il pentito favarese Giuseppe Quaranta diventato collaboratore di giustizia. In ultimo ha raccontato ai magistrati della DDA, come in “In ogni zona della Sicilia c’era una famiglia di Cosa nostra”.

Il suo riferimento è stato in particolare ricondotto al territorio favarese e “della montagna” facendo nomi e sottolineando, tra le altre cose, che  tra il 2012 e il 2013 “si parlava di Pietro Campo come capo provinciale”.