“Parcheggio di interscambio”: c’è la gara d’appalto

Potrebbe portare notevoli benefici al sistema di mobilità in città. C’è il via libera al “parcheggio di interscambio” di piazza Ugo La Malfa, ad Agrigento. La determina a contrarre porta la firma dell’ingegnere Alberto Avenia, dirigente dell’Ufficio tecnico del Comune di Agrigento.
Il parcheggio di interscambio sorgerà in piazza Ugo La Malfa (erea ex Saiseb), la progettazione è stata donata alla città, alcuni anni fa, dalla società Tua e ha ottenuto il finanziamento da parte della Regione di 475.705,86 euro. Dal “parcheggio di interscambio” partiranno delle navette elettriche che consentiranno di collegare la zona a valle con il centro. Con la nuova struttura sarà possibile avviare un sistema integrato che consentirà , per la prima volta, di trattenere a valle della città i bus turistici e limiterà il centro ai mezzi di minori dimensioni e a trazione elettrica, riducendo smog e traffico, così come scrive il quotidiano La Sicilia. La nuova struttura ha anche il grande compito di smaltire  il traffico di  via Imera – piazza Vittorio Emanuele – via Crispi. Chi vorrà, infatti, potrà parcheggiare in piazza La Malfa e usare le navette.