Palma di Montechiaro: evade i domiciliari per incendiare porta della casa di parenti

PALMA DI MONTECHIARO

Evade dai domiciliari e tenta di incendiare la porta della casa di un parente. 54enne disoccupato palmese arrestato dai Carabinieri.

 

I Carabinieri della Stazione di Palma di Montechiaro, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno arrestato in flagranza di reato  C. A. classe 1963, disoccupato palmese, in atto sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, poiché resosi responsabile dei reati dievasione, minaccia aggravata e tentato danneggiamento seguito da incendio.

In particolare i Militari dell’Arma, a seguito di immediata attività info – investigativa, appuravano che il 54enne palmese, per futili motivi connessi a dissidi di natura familiare, nella decorsa nottata era uscito a piedi fuori dalla propria abitazione, in violazione delle prescrizioni impostegli dalla misura cautelare cui era sottoposto, al fine di danneggiare la porta d’ingresso di un’abitazione di proprietà di un suo parente, facendo uso di una bottiglia in plastica contenente del liquido infiammabile senza riuscirvi.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, veniva accompagnato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.