“Paesaggi e città, il valore dell’architettura” approda nella piazza Cavour di Favara

"Paesaggi e città, il valore dell’architettura" approda nella piazza Cavour di FavaraDopo il Ponte Nuovo di Ragusa e piazza Ruggero Settimo a Palermo, la mostra- installazione “Changing Architecture. Paesaggi e città, il valore dell’architettura” approda nella piazza Cavour di Favara, la città dell’agrigentino dove l’architettura ha assunto da qualche anno un ruolo centrale nella rivitalizzazione culturale e turistica del territorio. L’allestimento è stato pensato come evento collaterale al convegno organizzato dall’Ordine degli architetti di Agrigento “Nuove politiche urbane per una rigenerazione sostenibile” che si terrà venerdì 12 e sabato 13 maggio 2017. In mostra, una selezione dei 50 progetti di altrettanti architetti italiani in diversi luoghi del mondo: da Roma a Tokyo, da Milano a Cefalù, Genova, Varna, fino al porto Pireo. La mostra Changing architecture è stata realizzata dagli Ordini di Palermo e Ragusa ed è stata pensata come evento itinerante che ad ogni tappa può arricchirsi di nuovi progetti legati al territorio. L’allestimento è di Mario Chiavetta e Gaetano Manganello con la collaborazione di Lorenza Alba e Calogero Giglia. “Il tema della mostra e quindi dei progetti – dice Mario Chiavetta, curatore dell’iniziativa per l’Ordine di Palermo – è, come suggerisce il titolo, l’Architettura che modifica i contesti in cui si inserisce aumentandone la qualità ma anche l’Architettura che necessariamente deve tener conto dei cambiamenti in divenire”.” width=”300″ height=”169″ />Dopo il Ponte Nuovo di Ragusa e piazza Ruggero Settimo a Palermo, la mostra- installazione Changing Architecture. Paesaggi e città, il valore dell’architettura” approda nella piazza Cavour di Favara, la città dell’agrigentino dove l’architettura ha assunto da qualche anno un ruolo centrale nella rivitalizzazione culturale e turistica del territorio. L’allestimento è stato pensato come evento collaterale al convegno organizzato dall’Ordine degli architetti di Agrigento “Nuove politiche urbane per una rigenerazione sostenibile”che si terrà venerdì 12 e sabato 13 maggio 2017. In mostra, una selezione dei 50 progetti di altrettanti architetti italiani in diversi luoghi del mondo: da Roma a Tokyo, da Milano a Cefalù, Genova, Varna, fino al porto Pireo. La mostra Changing architecture è stata realizzata dagli Ordini di Palermo e Ragusa ed è stata pensata come evento itinerante che ad ogni tappa può arricchirsi di nuovi progetti legati al territorio. L’allestimento è di Mario Chiavetta e Gaetano Manganello con la collaborazione di Lorenza Alba e Calogero Giglia.

“Il tema della mostra e quindi dei progetti – dice Mario Chiavetta, curatore dell’iniziativa per l’Ordine di Palermo – è, come suggerisce il titolo, l’Architettura che modifica i contesti in cui si inserisce aumentandone  la qualità ma anche l’Architettura che necessariamente deve tener conto dei cambiamenti in divenire”.