Ok a 10 mln all’Aica, l’intervento di Zambuto, Gallo e La Rocca Ruvolo

Il Parlamento Regionale ha testimoniato sensibilità e responsabilità nell’approvare tempestivamente una norma, proposta dal governo Musumeci, che consentirà dal prossimo 3 agosto in poi la gestione pubblica del servizio idrico nella provincia agrigentina”.

Così affermano l’assessore regionale agli Enti Locali, Marco Zambuto, il vice coordinatore regionale di Forza Italia, onorevole Riccardo Gallo, e la presidente della Commissione Sanità all’Ars, e commissario provinciale di Forza Italia di Agrigento, Margherita La Rocca Ruvolo, che aggiungono: 

“Un plauso lo rivolgiamo al presidente della Regione, Nello Musumeci, che, d’intesa con l’assessorato regionale agli Enti locali, ha accolto subito e concretamente le istanze provenienti dalla provincia agrigentina, a rischio collasso idrico qualora non si fosse trovata una soluzione nell’imminenza della scadenza della gestione commissariale dell’ex Girgenti Acque. I 10 milioni di euro a disposizione dell’Aica, l’Associazione idrica dei Comuni agrigentini, garantiranno non solo l’avvio delle attività di gestione ma anche il pagamento degli stipendi ai lavoratori e la manutenzione ordinaria. Si tratta – concludono Zambuto, Gallo e La Rocca Ruvolo, della prova di un’ottima ed efficace sinergia tra la Regione e le istanze locali”.