Obiettivo “repressione” per una città più pulita: a Favara la giunta Palumbo incontra i carabinieri

 Attività di pattugliamento al fine di reprimere i fenomeni di abbandono dei rifiuti e gli episodi di degrado urbano. Sono questi gli obiettivi del lavoro congiunto che l’amministrazione comunale di Favara avvierà con il comando provinciale dei carabinieri e con la locale tenenza. Se ne è discusso a Palazzo di Città durante un incontro tra il sindaco Antonio Palumbo, i componenti della sua giunta, il colonnello Vittorio Stingo e il tenente Fabio Armetta. I carabinieri metteranno in campo anche delle foto trappole per individuare e sanzionare gli incivili.