Nuovi progetti per un’eccellenza siciliana: l’azienda Seap

Un’eccellenza siciliana. La Seap, nata oltre 30 anni fa, è cresciuta e migliorata, spinta dalla tanta voglia di fare, e fare sempre bene, della famiglia Vella. “Crederci sempre”, queste poche parole potrebbero descrive l’azienda che ha una grande ed elegante sede nella zona industriale di Aragona. Il gruppo costituito dalle società Seap Società Europea Appalti Pubblici S.r.l., Seap Depurazione Acque e Seap Bio Energy S.r.l., è una delle maggiori realtà imprenditoriali siciliane nel settore ambientale, operante nel campo della gestione dei rifiuti urbani, speciali, pericolosi e non pericolosi, delle bonifiche ambientali e della gestione di impianti di trattamento di rifiuti solidi e liquidi. C’è altro nel futuro della Seap deputazione acque: l’ampliamento dell’impianto fotovoltaico per rendere la piattaforma assolutamente indipendente dal sistema elettrico nazionale e quello della piattaforma di trattamento di rifiuti liquidi raddoppiando la capacità produttiva già saturatasi lo scorso anno. “Questo ci consentirà – dice l’amministratore dell’azienda, Sergio Vella- di incarnare a pieno tutte quelle azioni della transizione energetica che prevedono, appunto, l’economia circolare e l’efficientamento energetico. Il tema della transizione energetica è molto importate- continua-. Con le nuove autorizzazioni ottenute abbiamo messo in pista un sistema di produzione di energia che ci consente di alimentare autonomamente la piattaforma. Anche con i rifiuti che entrano in piattaforma abbiamo messo in piedi un impianto altamente tecnologico che ci consente di depurare i rifiuti e di ottenere acqua che può essere riutilizzare per uso industriale.” L’efficientamento energetico è l’insieme delle operazioni utili ad ottimizzare lo sfruttamento delle fonti energetiche. Gli interventi di efficientamento sono volti ad armonizzare il rapporto tra fabbisogno energetico ed emissioni inquinanti. La piattaforma di cui dispone la Seap Depurazione Acque disimpegna il trattamento conto terzi di rifiuti liquidi e fangosi, pericolosi e non pericolosi. Si tratta di una piattaforma polifunzionale in grado di trattare tutte le tipologie di rifiuti classificate nella vigente normativa sui rifiuti tra le quali principalmente: rifiuti liquidi e concentrati acquosi industriali; acque di sentina ed acque di falda inquinate provenienti in particolare dagli stabilimenti petrolchimici; percolato di discarica; bottini provenienti da spurgo di fosse settiche e fognature. Inoltre, le acque trattate dalla piattaforma hanno caratteristiche tali da poter essere scaricate nella fognatura nera consortile, essendo conformi ai requisiti imposti dalla legge. Un’azienda, la Seap, impegnata anche nel sociale e nello sport, una grande famiglia che offre occupazione.