Notte di San Lorenzo, la cantina Feudo Arancio tornerà a vestirsi a festa

Stelle cadenti da ammirare, stelle del Jazz da ascoltare, stelle enologiche Feudo Arancio da degustare. Stelle a più non posso, insomma, nella nostra tenuta di Sambuca di Sicilia (AG) in occasione dell’imperdibile evento promosso dal Movimento Turismo del Vino a livello nazionale e denominato appunto Calici di Stelle.

Sabato 10 agosto, Notte di San Lorenzo, la cantina Feudo Arancio tornerà a vestirsi a festa per mostrarsi in tutta la sua maestosità e per condividere l’eccellenza dei propri vini. Sul banco di degustazione sfileranno le star della nostra collezione: Dalila 2017 Sicilia Doc Riserva, il più premiato dalla “critica” (all’ultimo Mundus Vini di Düsseldorf ha conquistato la palma di Miglior bianco siciliano) e il Tinchitè, il più apprezzato dal “pubblico” e per questo ormai immancabile nelle enoteche, nei wine bar e nei ristoranti d’Italia e non solo. Fra un assaggio e un altro, si potrà visitare la spettacolare barricaia, situata 9 metri sottoterra, dove riposano e maturano vini che hanno fatto innamorare winelovers di tutto il mondo.

Sottofondo elegantissimo grazie ai brani delle Stelle del Jazzinternazionale. A reinterpretarli sia in chiave classica che contemporanea (bossa nova, samba, funk) due formazioni composte da docenti e allievi del Conservatorio “Vincenzo Bellini” di Palermo e del Conservatorio “Antonio Scontrino” di Trapani guidati da altrettanti jazzisti di fama: Simona Trentacoste, che proporrà inoltre il suo progetto “Semplicemente Songs”, e Francesco Guaiana che avrà modo di presentare la sua ultima creatura, una “Ensemble” che porta il suo nome. Un mix di noto e inedito che delizierà i palati degli amanti del genere e non solo. La speranza è che il Feudo Arancio porti loro fortuna e che un giorno anche questi giovani artisti possano brillare, di jazz, di vino

sulla scena del Jazz mondiale. Fra un brano e l’altro, dunque occhi al cielo in cerca di scie luminose e di desideri da esprimere.

L’evento, che inizierà alle 22,00 e terminerà all’una, prevede un ticket d’ingresso di 15 euro. Biglietto acquistabile in prevendita in cantina che – oltre alla visita, alle degustazioni e al concerto – dà diritto al calice con annessa sacca “griffata” Feudo Arancio da conservare in ricordo di una serata che si annuncia stellare.