Vertice Regionale del PD, Panepinto reclama spazio per le nazionali

Pd: Panepinto, no a candidature predisposte nel silenzio

“Non siamo qui per rivincite né per chiedere ristori. Vorremmo solo che questo partito facesse il partito e non bissare la sconfitta delle Regionali. Oggi ci si presenta un Pd che nel silenzio più assoluto predispone delle candidature che conosceremo attraverso la stampa. Riteniamo invece che ci sia una forza che ha il diritto di decidere chi dovrà rappresentarla”. Così l’ex deputato regionale del Pd Giovanni Panepinto, esponente dell’aerea Orfini, a margine della riunione convocata insieme ai due ex deputati Pippo Digiacomo e Lillo Speziale nella sede del Partito siciliano di via Bentivegna per discutere delle prossime elezioni politiche.

Disimpegno e sensazione di impotenza il sentimento predominante fra i dem siciliani arrivati a Palermo da tutte le province. “Siamo qui per dare una mano al Pd” tiene a precisare Panepinto aprendo l’incontro. E aggiunge: “Sembriamo un’assemblea di studenti fuori corso, ma oggi vogliamo dare un’opportunità al partito: quella di non fare errori nei prossimi anni. Il Pd rischia la desertificazione totale, non c’è una classe dirigente che ne solleverà le sorti, dobbiamo avviare adesso una riflessione”.