Niente rave e falò in spiagge agrigentine: polemica sul web

Scatta il giro di vite contro i falò sulla spiaggia per Ferragosto.

Torna anche quest’anno l’ordinanza anti rave per la notte di ferragosto a cui si aggiunge anche il divieto per i falò. Ogni anno veniva adottata la linea “dura” per le feste non autorizzate ma da quest’anno è ancora più evidente la volontà di eliminare anche il “rischio” falò , non solo nelle spiaggie di San Leone ma anche nella vicina Realmonte. Un provvedimento motivato con la necessità di porre un freno alle feste non autorizzate organizzate principalmente dopo gli episodi di Torino. Rave party che negli anni si sono ripetuti e che hanno portato  spesso e volentieri al danneggiamento di passerelle e chioschi. Un’ordinanza questa che ha fatto sempre discutere, letta da molti cittadini come un provvedimento volto a sopprimere la movida.

Ecco tutti i divieti per la notte di Ferragosto:

Il sindaco Lillo Firetto ha, su proposta del comandante della Polizia Municipale, Gaetano Di Giovanni, firmato l’Ordinanza sindacale per la prevenzione dei falò sulle spiagge con divieto di detenzione e di trasporto di materiali atti all’accensione dei fuochi e di bevande alcooliche in bottiglie di vetro.Il provvedimento riguarda la notte tra il 14 e il 15 agosto. Dalle ore 8 dell’11 Agosto alle ore 6 del 15 Agosto è vietato:

La detenzione, a qualsiasi titolo, ed il trasporto, con qualsiasi mezzo, sulla spiaggia di legna, carbone, carbonella e qualsiasi altro materiale che possa anche astrattamente servire all’accensione di fuochi sulla spiaggia;
L’accensione di fuochi sulla spiaggia con qualsiasi tipo di combustibile;
Lo svolgimento di giochi sulla spiaggia che possano arrecare danno o molestie alle persone ( quali frisbee, palloni, tamburelli etc..);
Campeggiare o pernottare sulla spiaggia;
La produzione sulla spiaggia di suoni molesti a mezzo altoparlanti o di amplificatori di qualsiasi genere e, comunque, di rumori che possano arrecare pregiudizio alla normale percezione di segnali di allarme vocali o a mezzo di ausili sonori.
La vendita, in qualsiasi forma ( compresi i distributori automatici) e/o la somministrazione di bevande in recipienti di vetro nonchè consumare e/o abbandonare sulla spiaggia bevande di qualsiasi genere contenute in bottiglie di vetro o in contenitori realizzati con lo stesso materiale;
Le violazioni alle disposizioni comporteranno l’applicazione di una sanzione pecuniaria.