Neonato abbandonato trovato dentro un sacchetto: non è in pericolo di vita

I carabinieri di Trapani hanno salvato un neonato abbandonato, in un sacchetto di plastica in una stradina sterrata a Paceco, nel trapanese, nei pressi di una scuola elementare. I militari dell’Arma sono stati allertati da una telefonata, e hanno trovato il bimbo vivo, trasportato in ospedale, dove si trova ricoverato non in pericolo di vita.

Il piccolo era stato lasciato lungo una strada di campagna privata. A trovarlo è stato il proprietario dell’area, un contadino che stava andando a lavorare il suo terreno e che ha poi chiamato i carabinieri.

Il neonato, al quale è stato tagliato il cordone ombelicale, era in un sacchetto di plastica aperto. I carabinieri e i medici hanno voluto chiamarlo Francesco come il carabiniere che lo ha preso in braccio per prima, tenuto conto che oggi è anche San Francesco. Si indaga per risalire alla madre anche visionando le telecamere della zona.