Naufragi: 12 morti tra cui bambini, 239 dispersi e 29 i sopravvissuti

Sarebbero almeno 239, i dispersi degli ultimi due naufragi verificatisi al largo delle coste libiche. Dodici, fra cui quelle di tre bambini, le salme recuperate. 

Ad oggi si contano 29 sopravvisuti, tra cui due feriti, al naufragio di ieri e giunti in nottata a Lampedusa. Fra loro, c’è una donna che ha raccontato d’essersi salvata perché, per ore, è rimasta aggrappata al cadavere di un uomo. Un’altra, ha raccontato di aver perso il bambino di due anni durante la traversata.

I due feriti, sono stati trasferiti, in elisoccorso, a Palermo. Uno, ha gravi ustioni, un altro ha avuto attacchi epilettici ed è stato intubato prima del trasferimento.

Ennesima tragedia.