Naro, acqua inquinata alla Diga San Giovanni: il Comune ne vieta l’utilizzo

L’acqua della Diga San Giovanni di Naro è inquinata ed inutilizzabile- per uso irriguo, pesca ed attività sportive- da dicembre scorso.

A quanto pare si tratta di inquinamento fognario. A rilevare la problematica erano state Arpa ed Asp ai quali si era rivolto il sindaco Lillo Cremona. L’acqua, pero’, continua ad essere inquinata: La Diga in questione presta importante servizio ai territori di Naro, Campobello di Licata, Canicattì ed anche Agrigento soprattutto per l’irrigazione di campi. Nel frattempo le indagini proseguono, Cremona si augura che il problema vengo risolto definitivamente in particolare in vista della primavera e considerando che il territorio narese vive di agricoltura. A riportare la notizia il quotidiano La Sicilia