Muse alle Fabbriche, estetica ed enogastromonia alle Fabbriche Chiaramontane

14800920_981367048642403_266063377_n

 

 

 

 

 

 

Due appuntamenti e un tema in comune: il contatto tra la filosofia dell’arte e l’enogastronomia. Si tratta di “Muse alle Fabbriche – Estetica, gusto, olfatto”, curata da Dario Orphée La Mendola, prodotto dal Centro Studi Erato, in collaborazione con le Fabbriche Chiaramontane e con la condotta Slow Food di Agrigento, e sponsorizzata dalle cantine CVA di Canicattì, Gueli di Grotte, e dal graphic design “Regulart”. Le due serate si svolgeranno domenica 23 e sabato 29 ottobre, a partire dalle 18:00, alle Fabbriche Chiaramontane di Agrigento. Saranno analizzati, oltre alle ultime ricerche sul sentimento artistico proposte dall’estetica, alcune delle più importati opere della storia dell’arte, arricchite dai racconti scientifici ed emozionali di esperti del gusto, che accompagneranno i fruitori in percorsi sensoriali e in originali degustazioni di vini. Questi gli appuntamenti. Domenica 23, “Arte e vino”, con Massimo Brucato (presidente Slow Food di Agrigento), Tonino Guzzo (enologo) e Giuseppe Gueli (viticoltore). Sabato 29, “La teatralità della tavola apparecchiata”, con Massimo Brucato. Contributo liberale 10 euro.