Muscat: Akragas fu esperienza difficile, squadra disunita e società distante

Il difensore maltese , ex Akragas in uscita dall’Arezzo e che piace al Pisa, racconta: “Sto valutando”.

 

Zach Muscat ha vinto tutto in patria con la maglia del Birkirkara: campionato, coppa nazionale e due supercoppe nazionali. Nel gennaio 2016 il difensore maltese sbarca in Italia tra le fila dell’Akragas. Nel giugno successivo si accasa all’Arezzo, firmando un biennale.

“E’ stata fisicamente e soprattutto mentalmente l’annata più difficile. Due anni fa ho vissuto momenti simili con la maglia dell’Akragas nella mia prima annata in Italia: squadra disunita e società distante. Quest’anno si è verificata una situazione difficile ma alla fine è risultata più speciale. Siamo riusciti a tutti ad unirci, sia squadra che staff. Dentro lo spogliatoio eravamo una famiglia, si parlava solo di raggiungere l’obiettivo il prima possibile” racconta a Europa Calcio.

“Futuro? E’ ancora presto – aggiunge il calciatore isolano che piace al Pisa -. Sto valutando tutto, lascio tutto aperto. In questi giorni sono a Malta per godermi le vacanze con la mia famiglia. Dopo la fine del campionato non sono riuscito a staccare subito la spina perché dovevo scendere a Latina per due settimane di recupero a causa un problemino al ginocchio che ho risolto. Vorrei stare ancora un po’ tranquillo. Nei prossimi giorni comincerò a pensare al mio futuro”.

 

 FONTE  SPORTAL.IT