Militare della Guardia Costiera in vacanza a Lampedusa pestato a sangue.

 

LAMPEDUSA. Un militare della Guardia Costiera in vacanza a Lampedusa è stato pestato a sangue da una quindicina di pescatori, non del luogo. Al centro della rissa, la fidanzata del giovane presa di mira dai pescatori che le avevano fatto apprezzamenti ed uno di loro l’aveva persino palpeggiata.  Alla reazione di difesa del militare le 15 persone gli si sono avventate addosso e lo hanno pestato.  Sul gravissimo episodio indagano i carabinieri. Gli inquirenti non escludono la possibilità che tutti gli aggressori, o perlomeno una parte di essi, fossero ubriachi. L’episodio si è verificato qualche sera fa nella più grande delle isole Pelagie.