Sicilia, ecco un piatto di pasta a base di pesce

Mezze maniche in alto mare, un mix di mari e monti porta sul litorale siciliano in un sol boccone

Un primo piatto semplice e dal gusto fresco, un ottimo mix di sapori di mare, sono le mezze maniche in alto mare: olio extravergine; 1 spicchio d’aglio; Fave fresche spicchiate in due volte; 500 gr fasolari ; 100gr finocchietto tritato; 500 gr di mezze maniche; Salsiccia maialino nero dei Nebrodi senza budello 250 gr. Fate spurgare per almeno 12 ore i fasolari in acqua di mare oppure in acqua fredda e sale. Picchiettate le conchiglie su un piano per accertarvi che non ci sia più sabbia. Mettete i in una padella con l’aglio la salsiccia e fare rosolare , aggiungete i fasolari e sfumate con del buon vino bianco e lasciate evaporare l’alcol, poi sigillate con un coperchio fino a quando i fasolari saranno totalmente aperti. Sgusciate le conchiglie e mettetene qualcuna da parte. Cuocete le mezze maniche in acqua salata e ritirateli molto al dente per non rischiare che in padella scuociano. Scolateli e metteteli nella padella lasciate finire di cuocere lasciando amalgamare il tutto; finire il tutto con le fave spicchiate ed il finocchietto tritato. Servire con qualche fasolari come decorazione.