Medaglia di Cangrande per Baglio del Cristo di Campobello al Vinitaly 2017

E’ Baglio del Cristo di Campobello a ricevere in questa 51° edizione del Vinitaly, l’importante riconoscimento “Benemerito della Vitivinicoltura”, la Medaglia di Cangrande, che dal 1973 viene assegnata ai grandi interpreti dell’enologia Italiana.

Il premio, dalla scorsa edizione viene intitolato ad Angelo Betti, ideatore del Vinitaly; attribuito su base regionale dietro indicazione dei rispettivi Assessorati all’agricoltura, è rivolto a coloro che si siano distinti ed abbiano contribuito con la propria attività professionale o imprenditoriale al progresso qualitativo della produzione viticola ed enologica della propria regione ed del proprio Paese.

Il premio si aggiunge ai numerosi riconoscimenti ottenuti dall’azienda e rappresenta un vero e proprio coronamento del progetto enologico familiare fatto di passione, impegno e sacrificio.

La cerimonia di consegna del prestigioso premio sarà domenica 9 aprile, giornata inaugurale del Vinitaly; a ritirare il premio ci sarà Angelo Bonetta, che assieme ai figli Carmelo e Domenico, e tanta passione per la propria terra, sono riusciti ad ottenere questo meritatissimo riconoscimento.