Mayer è ancora il Ds della Fortitudo: ora è ufficiale

“Cristian Mayer è stato e continuerà ad essere il direttore sportivo della Fortitudo Moncada Agrigento”. Le dichiarazioni che il presidente “Toto’ Moncada”, ha rilasciato a La Sicilia fugano ogni dubbio: non mi sono mai posto il problema “Mayer,” ha sempre dato il massimo per questa società. Posso dire che “Mayer”, stà già lavorando alla prossima stagione assieme al riconfermatissimo coach “Franco Ciani”. L’ha detto il patron della fortitudo a La sicilia. Nessun problema quindi tra le due parti, il presidente tiene a precisare anche altro: “il mio sfogo di qualche settimana fa era rivolto a tutti compreso il sottoscritto. Ma so benissimo chi ha sempre voluto il bene della società e, Mayer è uno di questi. Con il comunicato subito dopo l’eliminazione dai playoff ho voluto dare un segnale forte”. Chi lascia invece la società è l’addetto stampa Pietro Scibetta, che in una nota stampa ha voluto ringraziare la famiglia Fortitudo al completo e gli organi di stampa. “Questa è stata una decisione personale di Scibetta- ha continuato il presidente Moncada- che mi ha messo sul tavolo problemi di famiglia oltre a nuove opportunità occupazionali”. Nessuna nuova, invece, sul roster che verrà. Detto dei due americani, “licenziati” già da tempo dallo stesso presidente, è andato via il playmaker Alessandro Piazza, che si è accasato con Roma, mentre non dovrebbero esserci problemi per le riconferme di Albano Chiarastella e Marco Evangelisti, con quest’ ultimo che potrebbe anche svolgere la mansione di allenatore di qualche squadra giovanile. Rimangono, invece, dei punti interrogativi su Rino Delaurentis. Il ragazzo sembrava sul punto di rimanere fino a qualche giorno fa, ma avrebbe ricevuto qualche altra proposta che starebbe valutando. Il mercato, comunque, entrerà nel vivo dalla seconda metà del prossimo mese di luglio quando verranno gettati le basi anche per i due nuovi stranieri che , quest’anno, con molta probabilità non saranno americani o quanto meno soltanto uno potrebbe arrivare dal Paese delle stelle a strisce.

Fonte La Sicilia