Maltempo. Ciclone Mediterraneo, primi effetti sulla Sicilia

I venti sono  forti con raffiche di burrasca anche violenti. L’Uragano Mediterraneo è in arrivo, un vortice ciclonico in queste ore ha puntato i mari meridionali della Sicilia e rischia adesso di provocare alluvioni, nubifragi e una domenica da dimenticare. A Catania ha già fatto danni, un albero è caduto su di un’auto in transito, distruggendo parte del mezzo. Uno stato di allerta che ha spinto molti comuni ad emettere ordinanze. Ad Agrigento, palazzo dei Giganti ha disposto l’interdizione delle aree pubbliche potenzialmente a rischio quali: giardini pubblici, impianti sportivi all’aperto, aree giochi esterne, cimiteri e sottopassi; l’interdizione dei locali interrati e delle zone già in passato di allagamenti (quindi tutta l’area di viale Emporium (lato fiume Akragas), via Teti, via Apollo, via Olimpo, via Giovanni Zirretta, via Giornale La Scopa, via Vestae via Maddalusa eccetera). Sospese tutte le manifestazioni e gli eventi, tra cui  la partita del campionato di eccellenza, Akragas – Casteltermini. Piogge e temporali anche di forte intensità potranno colpire la Sicilia  nelle prossime ore.