Maglie Uomo: Guida Completa nella scelta dei capi di abbigliamento maschile più versatili

A seconda dell’occasione, della location e soprattutto del proprio stile personale, un uomo potrà scegliere, per il proprio outfit, diversi stili di maglie da uomo: classiche, eleganti, sportive, casual o trendy. 

 

Alcune si adattano bene a essere indossate sotto una giacca, rendendo la figura elegante, raffinata e perfetta per le occasioni importanti mentre altre sono la soluzione ideale per una giornata informale all’insegna del divertimento.

Diverse tipologie di maglie per ogni gusto

Alcuni maglioni da uomo non passano mai di moda, rimanendo sempre attuali nonostante lo scorrere del tempo. 

 

I cardigan sono l’esempio più lampante di questa teoria e si caratterizzano per l’apertura frontale (da scegliere con bottoni o cerniera) che ricorda quella di una giacca, rendendo il capo sempre perfetto in ogni occasione e per una linea morbida e avvolgente che non fascia la figura. 

 

I cardigan possono essere indossati in ogni momento dell’anno poiché, oltre a scaldare in inverno e risultare perfetti anche sotto una giacca, possono essere scelti in cotone, tessuto perfetto per le giornate primaverili e per le serate estive.

 

A differenza dei cardigan i maglioni non hanno nessuna apertura sul davanti, possono essere aderenti o morbidi e presentare un collo a giro o a V. 

 

I maglioni girocollo rappresentano uno degli outfit maggiormente utilizzati perché, oltre a essere altamente versatile, permette di rendere la figura sempre in ordine. Per rendere l’aspetto elegante sarà sufficiente indossare una camicia sotto il maglione da impreziosire con una cravatta.

 

I maglioni con collo a V sono meno formali e in un certo senso denotano uno stile più sportivo risultando però più vincolanti rispetto agli altri. Con questa tipologia di maglione, infatti, è consigliabile non indossare sotto un’altra maglietta con lo stesso scollo e scegliere delle camicie button-down, ossia prive di collo.

A ogni occasione la sua maglia

Indipendentemente dal gusto personale, ci sono maglie che si adattano meglio a un certo tipo di situazione piuttosto che ad altre.

 

I cardigan, facendo parte degli indumenti classici per eccellenza, sono adatti a diverse occasioni. Questi capi, infatti, possono essere indossati come giacche (rigorosamente in tinta unita) sopra camicia e cravatta durante una cerimonia oppure sopra una t-shirt per un look più sportivo.

 

Le maglie a girocollo morbide e avvolgenti sono la soluzione ideale per un look formale ma non troppo mentre quelle con lo scollo a V sono destinate a chi cerca un outfit più sbarazzino.

 

L’uomo moderno e contemporaneo apprezzerà di sicuro l’abbinamento tra maglia aderente (dalla t-shirt al dolcevita passando per la polo) da indossare sotto una giacca sportiva. Abbinando i giusti accessori sarà possibile rendere l’insieme elegante e trendy.

 

Gli uomini classici e tradizionali potranno invece optare per un pullover a girocollo da indossare con una camicia ottenendo un perfetto look casual da ufficio.

 

I dolcevita, ossia i maglioni a collo alto, sono un evergreen che non perdono mai di fascino, risultando sportivi ma, nello stesso tempo, facilmente adattabili anche alle situazioni casual più chic. 

 

Possono essere infatti indossati con giacca e pantaloni (essendo aderenti permettono di slanciare la figura) ma anche con abiti sportivi come per esempio jeans.

Come scegliere la maglia uomo

Per scegliere la maglia da uomo più adatta alle proprie esigenze occorre valutare una serie di fattori come la vestibilità, la misura, il colore e il tessuto.

 

Per quello che riguarda la vestibilità occorre verificare che il maglioni calzi alla perfezione, in modo da valorizzare la figura. I maglioni della taglia sbagliata possono invece rovinare un outfit facendogli perdere tutto il suo fascino.

 

Una delle regole principali è quindi quella di scegliere la misura giusta, evitando maglioni troppo grandi che causano solo infagottamenti o troppo stretti che, fasciando troppo la figura, possono risultare poco adatti a determinate situazioni.

 

Il colore deve invece adattarsi alla propria carnagione, al colore dei capelli e alla figura nella sua interezza. I maglioni dalla colorazione neutra (bianco, nero e grigio) sono facilmente abbinabili e adatti a diverse situazioni così come quelli a tinta unita. 

 

Per un look più sportivo possono invece essere usati delle tinte a fantasia come i classici rombi ideali per la stagione invernale o quelli a righe per l’estate.

 

Il tessuto del maglione deve invece essere scelto in base alla stagione. In inverno sono da preferire maglioni di lana come quelli in cashmere per il massimo della raffinatezza o merinos per i freddolosi.

 

Chi ha la pelle delicata dovrebbe invece preferire maglioni in cotone che possono stare a contatto con la pelle senza provocare particolari irritazioni.

I maglioni in tessuto sintetico sono un’ottima soluzione per chi cerca un capo economico che non richiede troppi accorgimenti di lavaggio.

Conclusione

I maglioni da uomo sono un capo di abbigliamento che, se scelti con le dovute accortezze, possono valorizzare la figura maschile mettendo in evidenza i punti di forza.

 

Un cardigan non dovrebbe mai mancare nell’armadio perché potrà essere indossato in diverse situazioni, soprattutto se si opta per una tinta unita classica.

 

I maglioni a girocollo denotano eleganza e raffinatezza mentre quelli con collo a V sono meno formali e più sportivi.

 

I dolcevita sono perfetti per chi ha un fisico asciutto e sono ideali per la stagione invernale.

 

Fonte delle informazioni e degli approfondimenti: https://www.kamiceria.it/maglie-uomo.html