L’uomo ferito a fucilate in campagna, indagini a 360 gradi

Si trova ancora ricoverato al reparto di Chirurgia generale dell’ospedale “San Giacomo d’Altopasso” di Licata, il pensionato sessantanovenne di Palma di Montechiaro, colpito da una o due fucilate, mentre in compagnia di un compaesano, si trovava in un appezzamento di terreno, a raccogliere uva. Per fortuna non rischia la vita. La “rosa” di pallini lo hanno ferito alle gambe e ad un braccio.

Nel frattempo continuano senza sosta le indagini dei poliziotti del Commissariato di Licata, e degli agenti della squadra Mobile di Agrigento per ricostruire la dinamica dei fatti, e soprattutto risalire a chi ha sparato.
Gli investigatori, coordinati dalla Procura della Repubblica di Agrigento, hanno sentito il ferito e altre persone.  L’ipotesi investigativa privilegiata è quella dell’incidente di caccia. Ma qualcosa non torna.