L’olio “Notti d’Amuri” tra i vincitori al concorso oleario Morgantinon

Su 110 campioni provenienti dalle migliori aziende siciliane l’olio “Notti d’Amuri”, prodotto dal frantoio Nettare d’oliva dei fratelli Farruggia di Realmonte, si classifica al terzo posto nella categoria Bio al prestigioso concorso oleario Morgantinon. La premiazione domenica scorsa, 29 maggio, all’interno del sito Archeologico di Morgantina, ad Aidone, in provincia di Enna. Un evento, organizzato da oltre 10 anni dall’Ente di Sviluppo Agricolo attraverso la propria Sezione Operativa periferica di Assistenza Tecnica (SOPAT) di Valguarnera, con la collaborazione del Libero Consorzio Comunale di Enna e del Comune di Aidone. Un’edizione “straordinaria” per il numero dei campioni di oli pervenuti dalle aziende di tutta Sicilia, 110 complessivamente, analizzati e selezionati per le 4 storiche categorie: Miglior Olio IGP Sicilia, Miglior Olio DOP, Miglior Olio (convenzionali), Miglior Olio Bio, oltre naturalmente al più importante riconoscimento, il Morgantìnon d’Oro, ma anche perché il premio ha introdotto quest’anno due nuove categorie il Premio Migliore Immagine, l’olio cioè con il migliore impatto dal punto vista della comunicazione: etichetta, bottiglia, packaging, e il Premio Miglior Olio in Tavola, il miglior abbinamento, cioè, tenendo conto dell’equilibrio degli ingredienti uniti all’Olio EVO, l’armonia dei sapori del piatto, grado di intensità dell’olio EVO, grazie alla collaborazione degli chef dell’Unione Regionale Cuochi Siciliani aderente alla FIC nazionale, che quest’anno ha patrocinato il Premio, con il segretario regionale Rosario Seidita, componente di giuria, assieme al docente Massimiliano Giordano dell’Istituto Alberghiero di Enna, gli assaggiatori di olio Angela Longo e Giuseppe Città e il giornalista Antonio Iacona, direttore di “Sicilia da Gustare”, coordinatore editoriale de “Il Cuoco” della FIC, corrispondente per “Italia a Tavola”, presidente di giuria.