Lo stato di abbandono e di pericolosità della via Caduti del Marzabotto, Hamel e Bongiovì chiedono interventi

Nei giorni scorsi la segnalazione,  con tanto di video,  pubblicata su AgrigentoOggi, adesso i consiglieri comunali, Hamel e Bongiovì, scrivono al Sindaco e all’Assessore Vaccaro, segnalando il pericolo stradale dovuto alla presenza di vegetazione incolta in via Caduti di Marzabotto. “Siamo costretti a sollevare un’adempienza da parte dell’amministrazione, che mette in pericolo tutti coloro che transitano lungo via Caduti di Marzabotto, a causa dell’incurata vegetazione fatta da canneti ed arbusti, che occupano gran parte della carreggiata stradale in prossimità di una curva- dicono i due-. Una strada molto frequentata non solo dai residenti del quartiere di Villaseta e Monserrato, ma anche da autobus di linea e turistici, da mezzi pesanti di trasporto merci, da mezzi di emergenza (come quelli utilizzati dal comando provinciale dei vigili del fuoco), e soprattutto durante la stagione estiva, da turisti (trovandoci alle porte della valle dei templi e dell’ingresso di Porta Aurea). Veicoli che durante la manovra di curva per evitare l’impatto con la vegetazione, sono costretti a invadere la corsia opposta mettendo in pericolo se stessi e gli altri, rischiando così un incidente frontale. Il rischio più elevato lo si ha nelle ore serali visto che la strada è tra l’altro sprovvista di illuminazione pubblica. L’immediato intervento di scerbatura e messa in sicurezza è doveroso per l’incolumità di tutti i conducenti.”