Lite in famiglia, madre e figlio cacciano di casa compagno della donna

Da giorni è un continuo di discussioni e litigi per futili motivi. Al culmine dell’ultimo alterco, è scoppiato il parapiglia che ha coinvolto madre e figlio, e il compagno della donna.
Sono volate parole grosse, e da li a poco, i due congiunti hanno spintonato l’uomo, fino a cacciarlo fuori di casa. S’è scatenata una zuffa, sedata poco più tardi dai carabinieri della Radiomobile, e dai poliziotti della sezione Volanti.

È successo, sabato pomeriggio, nel centro storico di Agrigento. Madre e figlio, rispettivamente quarantenne e minore di anni 18, non hanno voluto sentire ragioni di far tornare a casa l’uomo, un extracomunitario trentacinquenne.
Quest’ultimo ha trascorso la notte in strada. E ieri mattina altra lite tra i tre protagonisti, ed ennesimo intervento dei carabinieri, che hanno calmato gli animi.