L’incontro con Wanderlingh e la realizzazione del sogno di Assunta Seddio Bosco

Pubblicato l’“Arcobaleno”: il suo audio-libro frutto del lavoro di una vita

 

Un sogno che si è realizzato per caso. E’ quello della maestra Assunta Seddio Bosco, oggi in pensione, che ha visto pubblicare Arcobaleno”, il suo audio-libro.

Si tratta di una raccolta dei testi che la maestra ha scritto nel corso della sua carriera di educatrice, musicati dal compositore Riccardo Wanderlingh e da Ariel Verosto Pascaud. Ed è proprio all’incontro casuale con Wanderlingh che l’insegnante, all’età di 85 anni, sta realizzando il sogno di pubblicare il frutto del lavoro di una vita.

E il progettoArcobaleno”, 12 canti per bimbi con Cd e spartiti,  approda su Eppela.  Dopo due anni di lavoro svolto dall’autrice Assunta Seddio Bosco insieme agli arrangiatori Ariel Verosto Pascaud e Riccardo Wanderlingh e con l’aiuto indiscusso delle mamme dei bimbi del Nuovo coro dell’Arcobaleno e di tutte le persone vicine che hanno sostenuto il progetto, ecco collocare nel mondo dell’editoria il  Cd/Libro.

Il libro con gli spartiti è arricchito da illustrazioni emozionanti create da Wandergraph studio e da Ludovica Moscarelli. Esso contiene i testi dei brani (le poesie della nostra Assunta Seddio), con introduzione e sinossi di Giorgia Moscarelli. All’interno i 12 brani, i cui temi ricorrenti sono gli stessi valori umani, culturali e sociali della vita che trovano soprattutto nella scuola e nelle istituzioni lo spirito propulsivo per una promozione civile e sociale nel mondo.

Una vera e propria campagna, quella avviata con Eppela col chiaro obiettivo di dare visibilità al progetto al fine di stimolare l’interesse di case editrici nazionali e/o di editori minori.

Alla fine della campagna il progetto sarà collocato o su Amazon/GoogleStore (o su simili piattaforme) oppure la sua distribuzione sarà gestita direttamente dall’editore che sposerà il  progetto editoriale e che penserà alla giusta collocazione del lavoro.

I soldi derivanti dalla campagna saranno utilizzati per la stampa dei CD/Libro, la produzione di videoclip, la promozione del CD/Libro, l’organizzazione di eventi per il lancio del CD/Libro e la creazione di un sito web.

Per la maestra Assunta i bambini non sono tutti uguali, ma partono tutti da una stessa natura, che va limata con l’entusiasmo per la vita e l’amore per il prossimo. La maestra si fa portatrice di un esempio, non soltanto per questi piccoli uomini – i quali devono imparare a vivere armoniosamente prima di imparare “semplici” nozioni – ma anche per chi condivide il suo stesso ruolo. Il suo operato, il suo testo, si propongono come modello ed ausilio per gli insegnanti, affinché questi possano farsi Cicerone per i grandi di domani, sulle note dell’“Arcobaleno” e attraverso le parole di una donna che ci mostra come sognare ad occhi aperti un futuro migliore e come partecipare attivamente affinché ciò che auspica possa realizzarsi. 

Negli anni in cui insegnava, specialmente fra il 1970 ed il 1980,  la Maestra Assunta Seddio creò il Coro dell’Arcobaleno formato da una selezione degli alunni delle sue classi.

A distanza di 40 anni il coro dell’Arcobaleno è rinato, come araba fenice, con il nome “Il nuovo coro dell’Arcobaleno”. Sei bimbi hanno permesso di registrare e produrre il CD: Gaia, Eliana, Serena, Sofia, Adriano e Asia, a loro, ed ai loro genitori, va il sentito ringraziamento da parte di chi sta mettendo sù tutto.