Liliana Scibetta vince la Sciacca Run

SCIACCA. L’atleta ravanusana Liliana Scibetta ha vinto la Sciacca Run, manifestazione podistica di corsa su strada disputata nel centro storico di Sciacca. Scibetta, tesserata per i colori sociali della Pro Sport Ravanusa, ha percorso i 6hm e mezzo del percorso in 28’34’’ alle sue spalle la portacolori della Favara Running Maria Puma con il tempo di 29’22’’, al terzo posto Simona Sorvillo della società Palermo City Runners. In campo maschile vittoria di Mohamed Idris della Mega Hobby Caltanissetta seguito da Boumalik Abdelkrim dell’Atletica Canicattì e terzo l’idolo di casa Alberto Fieramosca della Marathon Club Sciacca. Per Liliana Scibetta si è trattato dell’ennesimo successo: il giorno precedente alla gara di Sciacca l’atleta di Ravanusa aveva gareggiato ad Enna.

Il successo di Liliana Scibetta è frutto di un lavoro di squadra costruito giorno dopo giorno: è preparata dal marito Giancarlo La Greca che la segue passo dopo passo negli allenamenti per 4 volte alla settimana.   

Liliana Scibetta ha numeri impressionanti nel settore dell’Atletica Leggera: ha disputato 24 gare, andando 21 volte sul podio, con un doppio secondo posto nella classifica finale del Grand Prix Sicilia, sia di corsa che di maratonine; un titolo di campionessa regionale di mezza maratona 2016, a Pergusa, e un crono nella mezza maratona di poco superiore ad 1h 32’ ottenuto a Berlino. Chiusura con la classica ciliegina sulla torta, vale a dire la Maratona di New York, con la quinta posizione italiana assoluta (nonostante il durissimo percorso americano) ed un crono (3h18’54”) che ad aggi (classifiche alla mano) risulta la migliore prestazione in assoluto di un’atleta siciliana. E’ stata anche la prima italiana classificata alla maratona internazionale di Rotterdam. La portacolori della Pro Sport Ravanusa, ha impiegato 3h 13’09’’ per percorrere i classici 42km e 195 metri, un crono che la colloca tra le primissime prestazioni italiane di categoria dell’anno elaborate dalle Fidal.