Licata, Vincenzo Graci rieletto Governatore della Confraternita del Salvatore

LICATA. Vincenzo Graci, dipendente in pensione del provveditorato agli studi di Agrigento, è stato confermato Governatore della Confraternita del Salvatore di Licata, la più antica aggregazione di tutta la provincia essendo stata costituita nel 1242.

Graci, alle elezioni che hanno coinvolto i 70 confrati iscritti, ha ottenuto 41 voti su 58 votanti ed ha avuto la meglio su Giuseppe Bonfissuto che ha ottenuto 17 voti. Alle elezioni ha partecipato l’assistente spirituale, don Giuseppe Sciandrone. Graci è dal 2000 alla guida della confraternita, prima come reggente e poi come governatore. Il suo mandato scadrà nel 2021.

Lo scorso anno la confraternita ha compiuto 775 anni e Graci ha scritto un libro che raccoglie documenti inediti della confraternita.