Licata, Si insedia e si dimette subito il consigliere Cuttaia

LICATA. Si è insediato, ha prestato giuramento, ha partecipato alle operazioni di voto per l’elezione dell’ufficio di presidenza e poi si è dimesso. E’ durata appena tre ore, dalle 17,30 alle 20.30 l’esperienza da Consigliere comunale per Domenico “Mimmo” Cuttaia, stimato medico licatese che in passato è stato presidente del Consiglio comunale, eletto con il Movimento cinque stelle a Palazzo dell’Aquila nera.

Al termine delle operazioni della seduta inaugurale della nuova assemblea cittadina, che ha eletto presidente, con 19 voti (tanti quanti ne ha la maggioranza che sostiene il sindaco Pino Galanti), il consigliere Giuseppe Russotto e vice presidente Pietro “Alessio” Munda (NELLA FOTO), l’esponente pentastellato (indicato come assessore nell’eventuale giunta a Cinquestelle della candidata a sindaco, Annalisa Cianchetti), con una nota indirizzata al Presidente del Consiglio comunale ed al Segretario generale del Comune, ha rassegnato le proprie dimissioni dalla carica. Eppure nulla faceva presagire un gesto simile, tant’è che proprio a Cuttaia sono andati i voti dei 5 consiglieri comunali di opposizione in occasione dell’elezione del presidente.0

Il Consiglio comunale, oltre a prendere atto delle dimissioni di Cuttaia, che sarà sostituito dalla giovanissima Jenna Ortega, ha ripreso i lavori e con due separate votazioni, ha proceduto alla elezione  dei componenti della Commissione Elettorale Comunale. Membri effetti sono stati eletti i consiglieri  Angelo Iacona e Melania D’Orsi (con 8 voti favorevoli a testa), e Gabriella Di Franco con 6 voti. Due i voti nulli. Membri supplenti, invece sono stati eletti Domenico Sambito con 8 voti, Vincenzo Carità con 7 e Violetta Callea con 6. Due preferenze sono state accordate ad Anna Triglia ed una Melania D’Orsi.