Il Libero Consorzio chiede danni all’ex dirigente Girgenti Acque Giuffrida

Il Libero Consorzio di Agrigento chiede 12 mila euro all’ex responsabile settore depurazione di Girgenti Acque Giuseppe Giuffrida. E ciò, secondo l’accusa, per mancati adeguamenti degli impianti di depurazione di Lucca Sicula e Raffadali. Le contestazioni risalgono al 2014 quando l’Arpa rilevò mancato rispetto dei limiti chimici del refluo in uscita ma anche assenza di misuratori di portata  e pozzetti per i prelievi. E poi ancora, mancato rinnovo dell’autorizzazione allo scarico e inosservanza delle prescrizioni. A riportare la notizia il quotidiano La Sicilia